SUD: GARANTITE LE RISORSE NEL PNRR. GALIZIA (M5S): “SE CRESCE IL MEZZOGIORNO, NE BENEFICERÀ TUTTO IL PAESE”

Durante il question time alla Camera, abbiamo rappresentato alla Ministra Carfagna la nostra visione per far ripartire il Sud e, conseguentemente, tutto il Paese. I dati economici, confermati dallo Svimez, hanno evidenziato come la spesa di investimento effettuata al Sud si caratterizza per un moltiplicatore economico più alto.

Ogni euro investito nel Mezzogiorno offre un vantaggio maggiore, con benefici per l’intera economia nazionale”. Lo dichiara Francesca Galizia, deputata del Movimento 5 Stelle che ha illustrato a Montecitorio l’interrogazione alla ministra per il Sud, Mara Carfagna, sui fondi per il Mezzogiorno.

Risulta fondamentale la conferma che al Sud verrà investito almeno il 34% delle risorse del Pnrr, percentuale che sale al 48% in ambito agricolo e al 50% negli investimenti in infrastrutture e nel trasporto urbano sostenibile sino all’83% per la cosiddetta ‘manutenzione stradale 4.0’. In un’ottica macroeconomica – conclude la deputata Francesca Galizia (M5S) – lavoreremo con la Sottosegretaria Dalila Nesci per aumentare queste percentuali perché il Sud rappresenta la marcia in più che serve alla rinascita del Paese. Non è più tollerabile, infatti, una disparità nei Livelli essenziali delle prestazioni perché non esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B. Se cresce il Sud, ne beneficerà tutta l’Italia”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.