BRINDISI.”Specializzazioni: Criticità ed esigenze di mercato”.Tenuto un webinar sulla piattaforma telematica Zoom

si è tenuto venerdì 19 marzo scorso un webinar sulla piattaforma telematica Zoom alla presenza di oltre 300 partecipanti iscritti, organizzato dal Coordinamento Regionale Aiga (Associazione Italiana Giovani Avvocati) Puglia, dal titolo “Specializzazioni: Criticità ed esigenze di mercato”.

Dopo i saluti del Presidente Nazionale Aiga, Avv. Antonio De Angelis e l’introduzione dei lavori ad opera del Coordinatore Regionale Avv. Francesco Monopoli, si sono alternate le relazioni dell’Avv. Antonio Guido, Coordinatore del Dipartimento Aiga Specializzazioni e nuovi spazi di mercato, dell’Avv. Pietro Giorgio Savino, Responsabile Area Legale Acquedotto Pugliese  e dell’Avv. Michele Vaira, Past President Aiga. 

Il webinar è stato moderato dal Segretario Nazionale Aiga, Avv. Francesco Paolo Perchinunno. 

È intervenuta inoltre l’On.le Avv. Anna Macina, Sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia la quale, dimostrando sensibilità ed attenzione nei confronti della giovane avvocatura, ha aperto ad un proficuo dialogo sui temi più importanti. 

L’On.le Macina ha rassicurato inoltre che il Governo profonderà il massimo impegno al fine di contrastare le innumerevoli problematiche che affliggono la giustizia italiana in questo particolare momento storico caratterizzato dalla emergenza sanitaria. 

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.