BRINDISI.Italia Viva: “Non reputiamo sia il caso di entrare in Giunta”

Oggi 22 marzo il gruppo consiliare di Italia Viva è stato convocato dal sindaco Rossi per discutere del cambio di rotta tanto sollecitato da più parti e da Italia Viva prima di tutti.

L’incontro è stato duro e franco. Si è fatto presente, infatti, che l’iter consigliato da IV di procedere preliminarmente con la redazione di un programma di rilancio e solo successivamente con la composizione della Giunta è stato disatteso. E’ passato diverso tempo dall’annunciata verifica di metà mandato, sono state ritirate le deleghe ma gli auspicati tavoli di maggioranza nei quali discutere cosa vogliamo fare da grandi, di fatto, non si sono tenuti; ci si è limitati ad un paio di incontri con i singoli gruppi. E’ mancata ancora una volta una piena condivisione sul percorso da intraprendere.

L’incontro odierno, comunque, ha rappresentato l’occasione per dibattere nel merito di alcuni progetti, così come del metodo tramite cui affrontare le sfide future. Sono stati messi a fuoco i punti di vista sui quali c’è convergenza (come sul Piano della costa), ma sono anche stati messi a nudo quei temi sui quali si registrano posizioni contrapposte.

Così come abbiamo sempre sostenuto, il dialogo e il confronto sono ineludibili perché danno la possibilità di trovare un punto di incontro per provare a rilanciare l’attività di questa Amministrazione, dimostratasi fino ad ora troppo arroccata in se stessa.

Preso atto che vi sono delle comuni priorità, tuttavia sussistono – a nostro avviso – altri fondamentali e imprescindibili progetti per la città e il suo futuro, sui quali, però, il sindaco ha dichiarato di voler continuare ad imprimere la sua linea e visione. Di conseguenza abbiamo preso atto della distanza di vedute che intercorrono e per questo, alla fatidica domanda rivoltaci dal sindaco sulla volontà di entrare in Giunta, abbiamo reputato non fosse il caso accettare. Ciò, al fine di lasciare la Giunta serena di poter continuare nell’azione amministrativa.

Italia Viva ha deciso quindi di rimanere tra le fila della maggioranza ma di rinunciare alla poltrona, garantendo il mantenimento di un occhio vigile sulle opportunità che si presenteranno per la città e al contempo critico quando reputerà che la strada percorsa da questa Amministrazione non sia quella più giusta per Brindisi.

Coordinatore Provinciale Italia Viva – Brindisi

Lorenzo Guadalupi 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.