BRINDISI.Riportare in Aqp la letturazione è da sempre la richiesta della Filctem Cgil Puglia Letturisti Aqp, sciopero sospeso a mezzogiorno Il 1° aprile convocato un tavolo sull’internalizzazione

Oggi i lavoratori hanno presidiato la sede della Presidenza della Regione e ottenuto un incontro con Acquedotto Pugliese e l’azionista unico Martedì 1° aprile sciopero durante l’incontro 

Tre ore di presidio prima di sciogliere il sit-in e sospendere lo  sciopero. I letturisti di Aqp hanno manifestato questa mattina davanti alla sede della  Presidenza della Regione Puglia. Attendevano di essere ricevuti da un momento all’altro  da Michele Emiliano o da un suo delegato, quando poco prima delle 12 è giunta una  convocazione da parte di Aqp: giovedì 1° aprile sindacati, Regione e Acquedotto  Pugliese si incontreranno per trattare il tema della internalizzazione del servizio di  letturazione dei contatori. L’argomento sarà discusso due giorni prima dal Consiglio di  amministrazione. Giunta la notizia, il coordinatore regionale Appalto Letturazione Aqp  della Filctem Cgil ha riunito i dipendenti della ditta appaltatrice, la Gest, in assemblea (poi aggiornata su piattaforma online). Insieme coi lavoratori si è deciso di proclamare  lo sciopero per martedì 1° aprile. In base al risultato dell’incontro i letturisti  decideranno poi se proseguire nello sciopero a oltranza o tornare al lavoro. 

Giancane esprime un “cauto ottimismo. Ora la speranza è che al tavolo siedano tutte le  componenti, non solo azienda e sindacati, ma anche l’azionista unico, ossia la Regione.  Occorre definire la tematica una volta per tutte per scongiurare l’indizione di una nuova  gara di appalto. Come già sottolineato, l’internalizzazione del servizio comporterebbe  

maggiore serenità per i lavoratori, mentre per Aqp e quindi per la Regione e di  conseguenza per i contribuenti si prospetterebbe un risparmio cospicuo, ci circa 1,5-2  milioni di euro nel triennio”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.