LAVANDERIA “PERRINO” – VIZZINO: BRINDISI NON PUO’ PERDERE ALTRI POSTI DI LAVORO. SI TROVI UNA SOLUZIONE IN TEMPI RAPIDI

Per effetto della nuova gara bandita dalla Regione Puglia per il servizio lavanderia degli ospedali della regione, il “Perrino” di Brindisi si ritroverà molto presto privo di questo servizio.

La gara d’appalto, infatti, non prevedeva più l’esistenza di questa struttura nell’ospedale brindisino (il servizio fu interrotto tempo addietro a causa di un incendio che rese i locali inagibili). Il problema principale riguarda certamente la sorte dei 13 lavoratori, tanto più perché la sola clausola di salvaguardia non offre alcuna garanzia circa il mantenimento in loco del proprio posto di lavoro.
A ciò si aggiunge il danno per il “Perrino” che perde la propria lavanderia a vantaggio di altre città pugliesi.
E’ urgente, pertanto, che il Dipartimento Salute della Regione Puglia e la Direzione generale dell’Asl di Brindisi affrontino il problema con effetto immediato per individuare una soluzione praticabile e che non vada, come spesso accade, a discapito del territorio brindisino.

Mauro Vizzino – Presidente Commissione Sanità della Regione Puglia


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.