“BUONA PASQUA, PER TUTTI” DAI SOCI DI COOP ALLEANZA 3.0

SONO OTTO LE ASSOCIAZIONI IN PUGLIA CHE HANNO ADERITO ALL’INIZIATIVA

La Cooperativa attraverso i Consigli di Zona ha deciso di donare prodotti per aiutare 5.500 persone che in questo periodo di feste risentono maggiormente delle difficoltà economiche e della perdita del lavoro in conseguenza della pandemia

In un periodo prepasquale fortemente contraddistinto dall’emergenza Covid-19, Coop Alleanza 3.0 continua ad essere a fianco delle comunità e dei territori con responsabilità etica, solidarietà, vicinanza, attuando gesti concreti. 

“Buona Pasqua, per tutti” è l’iniziativa solidale di Coop Alleanza 3.0 con cui i 55 Consigli di zona che rappresentano i soci della Cooperativa, distribuiti su un territorio che si estende dal Friuli Venezia-Giulia alla Sicilia, offrono complessivamente 5.500 pasti alle persone in difficoltà assistite dalle associazioni del territorio.

 

La donazione, consistente in beni alimentari per un valore totale di 55.000 euro, è destinata alle organizzazioni di volontariato che lungo tutto il corso dell’anno sono attive nelle città e nelle comunità in cui opera Coop Alleanza 3.0 per accogliere persone in difficoltà e famiglie bisognose, e che anche in questi giorni si stanno adoperando per garantire sostegno e vicinanza alle persone svantaggiate, in occasione delle festività pasquali; si tratta di associazioni, mense di solidarietà e parrocchie, che con questi prodotti realizzeranno oltre 100 pasti in ciascuna delle 55 Zone soci di cui è composto il territorio della Cooperativa.

 “Buona Pasqua, per tutti” è una delle iniziative di solidarietà a cui partecipano i soci attraverso l’iniziativa di Coop Alleanza 3.0, “Per tutti per te Coop”. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.