Lavori aeroporto, M5S Brindisi: “Rossi non giochi coi fatti. Porti la delibera in consiglio

I consiglieri comunali del MoVimento: “È il momento dei fatti. Il sindaco non si nasconda dietro a un dito”

“Rossi non giochi con i fatti. I lavori non sono fermi ma non potranno proseguire a lungo se il comune di Brindisi non farà il suo dovere. Il sindaco porti in consiglio la delibera di cessione che chiediamo da due mesi”. Così i consiglieri comunali del MoVimento 5 Stelle di Brindisi Gianluca Serra, Tiziana Motolese e Paolo Antonio Le Grazie. “Non ci si nasconda dietro un dito, – continuano –  prima che sollevassimo il problema l’operazione si stava legando alla cessione di due particelle del demanio marittimo al comune;  vogliamo rimarcare come la relativa richiesta è stata inviata solo il 30 marzo di quest’anno. Si continua a fare finta di ignorare che i lavori di ammodernamento della pista sono iniziati ‘sulla parola’.
In più, chiediamo di fare presto anche con riferimento al dock-B:  è necessaria una nuova delibera di giunta atteso che quella prodotta dal comune non consente i trasferimenti previsti dall’accordo di programma.
È il momento dei fatti adesso. La retorica e le sterili arrampicate sugli specchi non ci interessano” concludono.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.