Mesagne. 33enne arrestato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e atti osceni in luogo pubblico.

I Carabinieri della Stazione di Mesagne, a conclusione degli accertamenti, hanno tratto arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio a pubblico ufficiale e atti osceni in luogo pubblico e segnalato all’Autorità Amministrativa per detenzione sostanze stupefacenti per uso personale un 33enne commerciante del luogo.

In particolare, nel corso della mattinata del 2 aprile, i militari operanti lo avevano raggiunto presso il suo esercizio commerciale per eseguire una perquisizione quando l’uomo, al fine di eludere il controllo, ha tentato di allontanarsi in direzione di un vicino bar, spintonando e oltraggiando i Carabinieri. Una volta all’interno del bar, ha gettato addosso ai militari una mazzetta di banconote per complessivi 855 euro, abbassando successivamente pantaloni e slip per mostrare le parti intime ai presenti. Dopo averlo bloccato, i militari operanti hanno preceduto alla perquisizione rinvenendo 2 spinelli di marijuana occultati rispettivamente vicino al registratore di cassa e sul balcone della sua abitazione. Inoltre, all’interno del suo veicolo, è stato rinvenuto vario materiale utile per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato rimesso in libertà.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.