Brindisi famiglia in attesa ancora di tampone.

Questa Associazione come saprete è affianco alle famiglie che soffrono che hanno problemi di invalidità e non solo.

Leggendo ieri l’articolo sulla Gazzetta del Mezzogiorno con il titolo: “BRINDISI ostaggi del tampone”, ho avuto un momento di sconforto e nonostante si riconosca che le strutture ASL stano affrontando delle urgenze davvero importanti che si notano dalle notizie locali di quanti decessi e quanti in terapia intensiva ecc.., ma c’è qualcosa che non va in questo ingranaggio dopo aver scoperto una persona di essere positivo e li che si ferma il mondo e da quel momento in poi te la devi cavare da solo con tutti i problemi che si susseguono con due bambini di 4 anni e che per serietà uno non esce di casa per evitare di contagiare gli altri ma se nessuno è sollecito a dare assistenza a queste persone risulta normale che queste famiglie si sentano abbandonate e si possono commettere degli atti di disperazione dove una persona sarà costretta a trovare risposte come compiere delle azioni quotidiane per sé e la propria famiglia.

Il mio sfogo come Vice Presidente Regionale ONMIC è quello di far conoscere alla famiglia DE GIORGIO la nostra solidarietà e vicinanza e Chiedo agli enti di competenza di fare in modo di venire incontro alla suddetta famiglia quanto prima.

 

IL VICE PRESIDENTE REGIONALE “O.N.M.I.C.”

ACHILLE AZZARITO

F.TO AZZARITO


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.