BRINDISI.Il Maestro Spinelli ed i suoi atleti, si distinguono ancora a livello internazionale

Dopo la scorpacciata di medaglie (14), fatta nei campionati internazionale online disputati in Venezuela ed Iran, il D.T. della Associazione di Taekwondo di Brindisi “Pennetta Rosa” ed i suoi atleti,si distinguono ancora a livello internazionale.

Grand Master Han Wong

Giorno 15 marzo, si è svolto in Scozia il campionato Internazionale Online “Scotland Open Taekwondo Championship”, dove il Maestrro Cosimo Spinelli ha conquistato lail primo posto nella categoria Master 4, mentre Federico Mevoli ha conquistato il secondo posto nella categoria cadetti cinture Nere.

 Questo campionato è stato organizzato del Grand master HAN WHONG, il motivo è stato quello di aver messo a disposizione tutto il ricavato dell’iscrizione di circa 450  atleti partecipanti e 22 Nazioni, per aiutare i poveri ragazzi bisognosi, durante la fase più dura della storia umana.

A fine campionato il maestro Han, ha voluto ringraziare gli arbitri, i tecnici, gli allenatori e tutti gli atleti che hanno partecipato a questo bellissimo campionato. “QUESTO E’ IL TAEKWONDO”.

Giorno 24 in Veneziela, si e svolto il campionato internazionale online “La Fuerza del Poomsae”, a questo campionato hanno partecipato 500 atleti e 20 Nazioni. La “Pennetta Rosa”, ha conquistato una medaglia d’oro con il Maestro Cosimo Spinelli e nove  di bronzo con gli atleti: Alessia Spinelli, Davide Tasco, Elisa Maria Cassiano, Federico Mevoli, Giordano Bianco, Mauro Giuseppe Albanese, Melissa Spinelli e Nicholas Troso.

Ora possiamo dire che la nostra amata città “BRINDISI” è conosciuta in tutto il mondo.

Prossimi appuntamenti, due campionati in Venezuela e uno in Perù.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.