SAN PIETRO V.CO – “SENSO CIVICO” PRESENTA MOZIONE PER LA CITTADINANZA ONORARIA A PATRICK ZAKI

l gruppo consiliare di “Senso Civico” nel Consiglio Comunale di San Pietro Vernotico ha deciso di presentare una mozione per impegnare Sindaco e Giunta in relazione alla concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki, lo studente egiziano di 27 anni che si trova agli arresti da febbraio del 2020 con l’accusa di “istigazione al rovesciamento del Governo e della Costituzione”. Zaki si era trasferito in Italia nel settembre del 2019 per frequentare un master internazionale in studi di genere presso l’Università di Bologna. A febbraio dell’anno scorso aveva deciso di fare ritorno a casa per qualche giorno, ma i militari lo arrestarono al suo arrivo in aeroporto, al Cairo.

Le autorità egiziane lo considerano un “disturbatore della pace sociale” che avrebbe utilizzato i social per minare l’ordine sociale e la sicurezza pubblica e per aver istigato alla violenza ed al terrorismo.
In realtà, Patrick è solo uno studente ed un’attivista impegnato nella difesa dei diritti umani.
Attualmente si trova rinchiuso in un carcere egiziano e non è possibile escludere che continui ad essere torturato. Esattamente ciò che avviene in quel paese nei confronti di chiunque venga considerato un oppositore.
Ed è proprio contro queste palesi violazioni dei diritti umani che il Parlamento italiano ha votato a larga maggioranza la concessione della cittadinanza italiana a Zaki, mentre tanti comuni hanno concesso (o stanno per farlo) la cittadinanza onoraria nei confronti di questo ragazzo che ama il nostro paese ed aveva già annunciato di volersi trasferire stabilmente.
Da qui la proposta di Senso Civico di San Pietro V.co, che si concretizza con la presentazione di una mozione consiliare.

 

 
Senso Civico – San Pietro Vernotico


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.