Dati vaccinazione Puglia, Amati: “In migliaia attendono chiamata per salto turno, necessità di ambiente protetto e cambio vaccino.

Ieri, martedì 4 maggio, somministrate 32.207 dosi; in giacenza 168.999”

“Sono migliaia le persone che attendono di essere chiamate dopo aver saltato il turno per mancanza di vaccini, incompatibilità con il vaccino programmato e somministrazione in ambiente protetto. Solo a Brindisi si stimano in 3.000 e chissà quanti saranno in Puglia. A questi bisogna inoltre aggiungere lo scarso livello di copertura dei fragili, che attualmente risulta al 25,48 %. Credo che siano necessarie sessioni straordinarie, anche notturne, considerato che la previsione di vaccini in consegna appare rassicurante, piuttosto che dover registrare ancora una volta centri vaccinali con più di 8 postazioni ancora non in servizio h12. Insomma, il solito problema di mantenimento costante delle prestazioni”.

Lo dichiara il Presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione Fabiano Amati, commentando i dati riferiti alle ore 17:12

“Andando ai dati della campagna vaccinale, aggiornati alle 17:12 di oggi, risulta il seguente quadro.
Ieri, martedì 4 maggio, sono state somministrate dosi 32.207.
+399 rispetto a lunedì 03,
+11.347 rispetto a domenica 02,
+5.670 rispetto a sabato 01.
Ad oggi sono state consegnate 1.583.085 dosi di vaccini, 1.414.086 delle quali sono state somministrate.
Nello specifico sono 1.049.117 prime dosi e 364.969 seconde dosi. In giacenza 168.999 dosi.

Il punto sull’immunità.
La percentuale dei pugliesi che hanno ricevuto almeno una dose è del 26,54 %, mentre il 9,23 % ha ricevuto anche la seconda dose.

Nel dettaglio i dati di utilizzo dei singoli vaccini.
VAXZEVRIA (ASTRAZENECA) dosi consegnate 437.300, dosi somministrate 338.409. Giacenza 98.891.
Ieri, martedì 04 maggio, sono state somministrate 8.248 dosi di Vaxzevria (AstraZeneca), + 267 rispetto al giorno precedente.

PFIZER/BIONTECH dosi consegnate 986.035, dosi somministrate 957.534. Giacenza 28.501.
Ieri, martedì 04 maggio, sono state somministrate 19.652 dosi di Pfizer/BioNTech, -542 rispetto al giorno precedente.

MODERNA dosi consegnate 137.200, dosi somministrate 102.251.Giacenza 34.949.
Ieri, martedì 04 maggio, sono state somministrate 1.678 dosi di Moderna, + 879 rispetto al giorno precedente.

JANSSEN dosi consegnate 22.550, dosi somministrate 15.892. Giacenza 6.658.
Ieri, martedì 04 maggio, sono state somministrate 2.629dosi di Janssen, – 205 rispetto al giorno precedente.

Il punto a livello nazionale.
La Puglia è in ottava posizione nella classifica generale nazionale: su 1.583.085 dosi consegnate, sono state somministrate 1.414.086, pari al 89,3%.
Preceduta da: prima Marche, seconda Veneto, terza Lombardia, quarta Valle D’Aosta, quinta Emilia Romagna, sesta Molise, settima Liguria.
Il punto sulle fasce d’età Puglia.
Nona per la fascia +90 (56,3%);
Ottava per fascia 80/89 (68,9%);
Terzi per fascia 70/79 (8,1%).

Dosi somministrate ai cittadini fragili negli ultimi giorni Fragili censiti: 485.896. Attualmente vaccinati 250,614 pari al 25,78%.

Per tutti gli approfondimenti e per saperne di più sui dati in Puglia in tempo reale della campagna vaccinale con tutte le regioni a confronto visita il portale www.fabianoamati.it/covidreport


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.