Italia Viva Brindisi: accogliamo con estrema soddisfazione il “Metodo Brindisi”

Solo attraverso il dialogo e percorsi condivisi questo territorio potrà farcela, potrà uscire indenne da questa delicata fase di transizione economica che vede Brindisi tra le realtà più esposte.

Le occasioni che si prospettano, tuttavia, sono da considerarsi straordinarie: pertanto, mai come in questa fase storica risulta decisivo fare fronte comune per aumentare la forza contrattuale di questo territorio e intercettare i tanti investimenti previsti nei prossimi anni. 

E’ per questo che accogliamo con estrema soddisfazione il “Metodo Brindisi”, che Confindustria e i sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil di Brindisi si sono voluti dare, ritrovandosi sapientemente su una piattaforma condivisa che consentirà più efficacemente di aggredire le sfide che il PNRR e la svolta green mondiale pongono davanti. 

Crediamo fortemente che il percorso che Brindisi deve intraprendere per provare a contare qualcosa in un mondo oramai iper-competitivo, sia quello indicato dal Presidente di Confindustria Gabriele Menotti Lippolis, sintetizzata nella felice affermazione “Ogni Organizzazione ha fatto un passo indietro rispetto alle proprie posizioni, per fare tre passi in avanti e condividere azioni finalizzate alla crescita del territorio” e riteniamo che debba rappresentare patrimonio di tutti, della politica in primis. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.