STATALE 172, PERRINI (FDI):”GIOVEDÌ SOPRALLUOGO SARÀ OCCASIONE PER FARE CHIAREZZA ANCHE SU CANTIERI PONTE PUNTA PENNA”

Dopo aver interrogato l’assessore ai Trasporti Maurodinoia, ho chiesto un sopralluogo dell’Anas sulla strada 172 Martina Franca- Taranto, il cui cantiere è fermo da circa 7 mesi. 
 
Giovedì 20 maggio, quindi, sarà l’occasione non solo di fare luce sul fermo del cantiere in questione, ma anche di denunciare un’altra assurdità: il cantiere perenne del Ponte Punta Penna. 
 
È noto a tutti che quest’opera -anch’essa di proprietà Anas-, che collega il fronte adriatico con quello ionico, sia oggetto di continue interruzioni o limitazioni al traffico per manutenzione. Ne conseguono file di auto, disguidi e difficoltà nel collegamento con le altre città; per qualcuno risulta difficile raggiungere il posto di lavoro fuori città, per i forestieri è impossibile raggiungere Taranto, con danni all’economia, al commercio e al turismo cittadino.

 

 
 
Così Renato Perrini, consigliere regionale Fratelli d’Italia Puglia.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.