ITALO TRENO, CAROLI (FDI): ANCORA UNA VOLTA TUTTO SI FERMA A BARI… INACCETTABILE

<Puglia sempre più connessa con l’arrivo nelle nostre stazioni di Italo Treno, il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità.

Al via da oggi nuovi collegamenti con Roma Termini e Torino Porta Nuova.> Si legge sulla pagina Facebook della Regione Puglia, quella della giunta Emiliano per intenderci. Una bella notizia, si dirà, altre opportunità di collegamento con la capitale e il Nord, ma non per tutti i pugliesi! Infatti, Italo si fermerà a Foggia, Barletta, Trani, Bisceglie, Molfetta e Bari.

“Insomma, ci risiamo! Come con il Freccia Rossa delle FS ora anche con questo nuovo collegamento le province di Brindisi, Lecce e Taranto sono tagliate fuori. Per una logica baricentrica che vede per i trasporti ferroviari, in modo particolare, una Puglia tagliata in due. Una logica davvero inaccettabile


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.