Tavola rotonda al Parco del Cillarese tra l’ Amministrazione Comunale di Brindisi e le associazioni su“Sistema e Gestione Parchi“

Una grande occasione di dialogo, confronto, proposte, per salvaguardare, tutelare, valorizzare al meglio i nostri patrimoni verdi .

I Parchi della città e del territorio brindisino sono “ straordinariamente immensi“, per bellezza, natura, spazi, insomma , per quei valori e caratteristiche che li rendono accoglienti, vivibili, “contenitori“ di iniziative, progettualità.

Ma vanno tutelati, salvaguardati , valorizzati, attraverso un grande impegno e coinvolgimento della comunità, che è poi rispetto del nostro habitat, sinergia tra le istituzioni, i cittadini, movimenti, associazioni, il mondo del volontariato . Fronte comune contro i vandali, pseudo cittadini che, non rispettando i nostri patrimoni verdi, non rispettano gli altri e se stessi.

Di tutto questo si è parlato sabato scorso, in una tavola rotonda in occasione della Giornata Mondiale dell’ Ambiente , tra l’ Amministrazione Comunale di Brindisi e le associazioni ambientaliste( ma non solo ), organizzata nel verde del Parco del Cillarese, emblema di un grande patrimonio della città e del territorio che, appunto, va consolidato, salvaguardato.

Una grande occasione di confronto, dialogo, forse come non mai, in cui ognuno ha portato proposte, istanze, suggerimenti, perché è arrivato il momento di intraprendere un percorso condiviso, nonostante anche, naturalmente, le differenti vedute , differenze politiche .

Presenti l’ Assessore Comunale con delega ai Parchi Oreste Pinto, Doretto Marinazzo ( Lega Ambiente, nostra Video Intervista in un articolo – servizio a parte, con occhi puntati su un’ iniziativa nel Parco Saline Punta della Contessa per Spiagge Pulite ), Clemente Carlucci ( Presidente Ekoclub Brindisi ), Giuseppe Devita ( WWF BRINDISI ), Maria Ventricelli ( Italia Nostra ), Fabio Mitrotti ( Il Giunco ), Maria Rita Malorzo ( FARE VERDE ), Bice Barletta( Gruppo di Ricerca Ecologica ), Jacopo Russo ( Fare Ambiente ), il Sindaco Riccardo Rossi .

Una giornata molto importante, solo l’ inizio , come detto, in un percorso ampiamente condiviso , in cui il mondo del volontariato ha, avrà, un ruolo fondamentale, per la cura e tutela di patrimoni che tutta Italia, e non solo, ci invidia .

Foto Marcello Altomare

Video Interviste a Clemente Carlucci ( Presidente Ekoclub Brindisi ), Giuseppe Devita ( WWF BRINDISI ), Fabio Mitrotti ( Il Giunco ), Maria Rita Malorzo ( FARE VERDE ), Bice Barletta( Gruppo di Ricerca Ecologica ), Maria Ventricelli (Italia Nostra ), l’ Assessore Comunale con delega ai Parchi Oreste Pinto, il Sindaco Riccardo Rossi .


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.