Fasano (Br).Progetto HERMES

L’11 giugno a Pozzo Faceto (Fasano)  Laboratorio teatrale per bambini con Luigi D’Elia

Sarà avviato l’11 giugno, a Pozzo Faceto, frazione del Comune di Fasano, un laboratorio teatrale rivolto a bambini e ragazzi condotto dal noto narratore, nonché autore, regista e formatore teatrale, Luigi D’Elia.

L’iniziativa si inserisce nel progetto “HERMES:  HeritageRehabilitationasMultiplier cultural Empowerment within Social”, finanziato dal Programma Interreg 2014 – 2020 VA Grecia-Italia e finalizzato a rafforzare la sinergia tra istituzioni pubbliche e private per promuovere e potenziare l’identità socio-culturale territoriale comune greca e pugliese nonché valorizzare e restituire, attraverso teatro, musica e arti visive, i siti e le tradizioni classiche alle comunità locali ed europee.

Il workshop, che sta già riscuotendo tantissimo interesse e richieste di partecipazione,  sarà aperto ad un massimo di 35 giovanissimi partecipanti con l’obiettivo di renderli consapevoli, attraverso il racconto della natura e del territorio, del loro patrimonio storico, culturale e naturale e della loro identità trasnfrontaliera.

Il 10 luglio, al termine del laboratorio, i ragazzi saranno protagonisti di una restituzione finale aperta ai familiari e a tutta la comunità.

Tutte le attività si svolgeranno all’aperto, grazie alla collaborazione dell’Associazione “Il campetto” e tramite il supporto del Circolo “Peppino di Carolo” di Pozzo Faceto, per garantire il pieno rispetto delle normative igienico-sanitarie vigenti in tema di Covid-19. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.