Regata Brindisi Corfù.Lancio di frise” agli equipaggi, simbolo di fratellanza fra marinai e territori

“Lancio di frise” agli equipaggi, simbolo di fratellanza fra marinai e territori. Iniziativa di Assonautica Terre di Brindisi per la partenza della Regata Internazionale “Sanofi Cup” Brindisi- Corfù.     

In tutte le imbarcazioni dei marinai salentini c’è un prodotto tipico di questa terra, la frisa, ambasciatrice di Puglia. Ed è per questo che Assonautica Terre di Brindisi, presieduta da Giuseppe Danese, in collaborazione con l’Unione delle Associazioni Panificatori Pugliesi, ha voluto dare un contributo alla 35° Regata Internazionale Brindisi-Corfù

Domenica 13 giugno, infatti, subito dopo aver mollato gli ormeggi, le imbarcazioni riceveranno in dono confezioni di frise che saranno letteralmente lanciate da un gommone di Assonautica Terre di Brindisi e del Porticciolo Turistico Marina di Brindisi. Un gesto simbolico ma ricco di significato che testimonia il sentimento di unione e fratellanza fra marinai e territori, un’iniziativa in linea con lo spirito e lo stile di Assonautica: promuovere il territorio e farlo in mezzo al mare.  

“Domenica accadrà quello che accade realmente in mare quando si incontrano i marinai, i pescatori, le imbarcazioni– ha dichiarato il presidente Giuseppe Danese– Spesso gli uni chiedono supporto agli altri. Ecco perché abbiamo voluto riproporre questo rito in mare. Un gesto simbolico, di unione tra uomini di mare e culture, con le frise che diventano ambasciatrici della nostra terra”     


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.