Fasano (Br).«La casina dei ragazzi», quattro appuntamenti a luglio a Selva in collaborazione con il TPP

Il 18 luglio ospite d’eccezione sarà Oreste Castagna. Il sindaco Zaccaria: «Siamo felici che i nostri giovani possano tornare a teatro per riappropriarsi di momenti di crescita importanti»

L’appuntamento clou è quello con Oreste Castagna, amatissimo dai bambini di tutta Italia, ma tutti i 4 eventi in programma faranno brillare gli occhi ai piccoli spettatori in erba. 

La cultura a Fasano riparte anche per i più giovani con la rassegna del teatro per ragazzi realizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con La Casina dei Ragazzi, Teatro Pubblico Pugliese e Casina Municipale. 

Il calendario si snoderà in tutte le domeniche di luglio (ore 18.30) a Selva (proprio a Casina Municipale).  Per info e biglietti www.teatropubblicopugliese.it

Si parte domenica 4 luglio con «Granteatrino» che porta in scena «I tre porcellini». La domenica successiva, spazio a «Inti» con «La grande Foresta». 

Domenica 18 luglio c’è la chicca della rassegna con Oreste Castagna e «Il carro dei comici» in «Biancaneve». Chiude domenica 25 luglio «Carticù» con «Il tesoro dei briganti». 

Gli appuntamenti sono stati programmati per il mese di luglio non a caso: proprio luglio quest’anno sarà il mese dedicato a bambini e ragazzi con gli appuntamenti di «O-maggio all’infanzia» che sono stati spostati, appunto, dal tradizionale mese di maggio a causa delle restrizioni legate alla pandemia. 

«Siamo felici che i nostri giovani possano tornare a partecipare a spettacoli in presenza – dice il sindaco Francesco Zaccaria – bambini e ragazzi sono stati i più penalizzati in questi mesi  di pandemia, hanno dovuto rinunciare a momenti di socialità importanti. La nostra amministrazione ha sempre cercato di non far mai mancare occasioni di crescita culturale in questo difficile periodo. Ci siamo dovuti adeguare alle prescrizioni imposti proponendo spettacoli a distanza, ma abbiamo cercato di offrire sempre ai nostri giovani proposte culturali che tenessero accesa in loro la voglia di imparare attraverso lo straordinario mondo del teatro e del suo universale linguaggio. Ora finalmente possiamo tornare a partecipare dal vivo agli spettacoli con una rassegna che propone appuntamenti realizzati su misura per i più piccoli ma da far vivere a tutta la famiglia nella splendida cornice di Selva attraverso una sinergia vincente tra bellezza dei luoghi e bellezza del teatro che aumenta il valore della rassegna proposta. Sarà un onore per noi tornare a ospitare Oreste Castagna. I nostri bambini non vedono l’ora di incontrarlo e di conoscerlo e nella gioia della loro attesa ritroviamo noi tutti la speranza di una ripartenza dopo la pandemia». 

La rassegna rientra nel cartellone «Wow! Fasano», il programma di oltre 100 appuntamenti estivi proposti dall’amministrazione comunale che sarà presentato nelle prossime ore e che spazia tra grandi concerti, musica, teatro, cinema, lettura e tanti eventi culturali.

«Il teatro è magia, sogno e non si poteva trascurare il pubblico giovanissimo – dice l’assessore alla Cultura, Cinzia Caroli –. Quando i bambini guardano una pièce riflettono,  sì immedesimano, si emozionano, insomma crescono.  L’attenzione nei confronti dei bambini resta un punto fondamentale dell’amministrazione Zaccaria e, nell’ottica della continuità, a brevissimo saranno presentati tutti gli appuntamenti  di «O-maggio all’infanzia» e ci si divertirà tra escursioni, laboratori , pic nic e tanto altro».


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.