Uno sportello al Di Summa per la prenotazione della 2^ dose di vaccino per i non residenti

E’ attivo nella palazzina del Dipartimento di Prevenzione al piano terra, nell’ex ospedale “Di Summa” a Brindisi, uno sportello dedicato ai non residenti che hanno bisogno di effettuare la seconda dose di vaccino anti covid, anche dopo aver effettuato la prima fuori regione.

Possono ottenere la prenotazione, con autocertificazione, solo i cittadini che si trovano in alcune particolari condizioni: iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE) e loro familiari, persone che si trovano in Puglia per motivi di lavoro, per assistenza familiare o per comprovato motivo che impone la presenza continuativa nella provincia di Brindisi. Al momento la possibilità non è prevista per chi è in Puglia per turismo.

Lo sportello è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e il giovedì dalle 15.00 alle 18.00.  I documenti necessari per la prenotazione: 

  • attestazione di avvenuta somministrazione della prima dose di vaccino per covid-19
  • autocertificazione cittadini non residenti – dichiarazione sostitutiva di certificazione (art. 46 e 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) 

La prenotazione della prima dose per i cittadini non residenti in Puglia avviene tramite gli sportelli Cup presenti nelle nostre strutture sanitarie.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.