“Conoscersi in regata il 26 e 27 giugno al Marina di Brindisi”

Torna “Conoscersi in regata”, dopo lo stop dello scorso anno a causa della pandemia si riparte con tante nuove iniziative. La manifestazione dedicata alla vela solidale, organizzata dall’associazione GV3 (a Gonfie vele verso la vita),  si terrà a Brindisi il 26 e 27 giugno prossimi presso il porto turistico Marina di Brindisi. Saranno coinvolti 200 ragazzi provenienti da diverse associazioni del territorio. 

Da nove anni GV3 porta per mare centinaia di persone dimostrando che la vela non ha confini ed è un’opportunità per tutti. Il mare non ha barriere, basta seguire le regole. Nelle attività sono state coinvolte numerose associazioni, sono nate amicizie, e rapporti consolidati. Alcuni ragazzi fanno ormai parte dell’equipaggio fisso di GV3.

Tante le iniziative che si svolgeranno nella due giorni, al centro dell’evento il tema della legalità.

Questa edizione dal titolo “Ci sei o ci fai… Insieme sulla rotta della legalità” sarà un momento di riflessione sul recupero e la riconversione dei beni confiscati alla criminalità. Il ruolo sociale di questi strumenti che possono essere riutilizzati per il bene della collettività. Tra questi segni tangibili c’è Baron, una barca a vela di 15 metri confiscata ed assegnata all’associazione GV3, grazie alla quale in questi anni è stato possibile imbarcare centinaia di ragazzi. Baron è appena tornata dalla regata internazionale Brindisi – Corfù e a tra i membri dell’equipaggio ha ospitato quattro ragazzi del Villaggio SOS di Ostuni.

Programma. Gli eventi partiranno il 26 giugno con una mostra fotografica sui Beni confiscati alla criminalità allestita al Marina di Brindisi e visita presso alcuni  immobili confiscati e riconvertiti in attività a fini sociali.  Contemporaneamente si svolgerà una regata tra le boe e delle escursioni in mare. Non mancheranno i laboratori didattici. Nel pomeriggio alle 18 si svolgerà un convegno dal titolo: “Insieme sulla rotta della Legalita’ L’attenzione, il recupero ed il sostegno: il percorso della partecipazione attiva”

A seguire alle 20,30 nell’anfiteatro lo spettacolo Violata, contro la violenza sulle donne, a cura dell’associazione AlphaZTL.

Domenica 27 giugno alle 9,30 si svolgerà la veleggiata della solidarietà con partenza sempre dal Marina di Brindisi.

Conoscersi in regata è patrocinata dall’Unione europea, dalla Regione Puglia, dal Comune di Brindisi e dalla Guardia Costiera. Partner dell’evento l’associazione Libera, Marina di Brindisi, Cantiere navale Danese, Lega navale sezione di Brindisi e Circolo della vela. 

 

il programma completo

gv3_locandina_conoscersi_in_regata_2021-01


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.