BRINDISI.Domani l’apertura della Biblioteca Teste fiorite a Palazzo Nervegna

Mercoledì 23 giugno, alle ore 11, apre al pubblico la Biblioteca Teste fiorite. Tra giochi, letture, nuovi input tecnologici, uno spazio di crescita per piccoli utenti dai 4 ai 13 anni fiorisce al primo piano di Palazzo Nervegna. 

L’ inaugurazione dei nuovi spazi avverrà in assenza di pubblico per motivi di sicurezza legati all’emergenza Covid-19, ma sarà possibile fruire dei nuovi servizi già a partire dal pomeriggio del 23 giugno dalle ore 16 alle ore 19. 

Per tutta la prima settimana gli orari saranno dalle 9.30 alle 12.30 al mattino e dalle 16 alle 19 per il pomeriggio. Poi, nel periodo estivo dal 28 giugno sino al 17 settembre Teste Fiorite sarà aperta tutti i martedì, giovedì, venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00, con un’ampia offerta di attività e laboratori. 

L’orario sarà poi modificato con la riapertura delle scuole, per garantire un’offerta di attività rivolta alle istituzioni scolastiche e con tante altre iniziative per la comunità dei piccoli lettori e per le loro famiglie. 

Si tratta di un’area dotata di arredi modulari ed ergonomici, libri e contenuti tradizionali contaminati con strumenti digitali: un videogioco ambientato nella Brindisi del XVII arricchito da animazioni in 2D; una piattaforma software con cui costruire digitalmente ciò che si legge; un allestimento olografico che narra storie del territorio in modo accattivante ed infine proiezioni interattive, promozione della lettura e del territorio attraverso laboratori, incontri con autori. 

Insomma, non un contenitore di collezioni ma un luogo di creatività, esperienza, confronto e condivisione su tematiche storiche, culturali e sociali. La realizzazione di Teste Fiorite è il risultato di un percorso di progettazione e finanziamento avviato grazie all’Avviso Pubblico Smart-In – Community Library Biblioteche di Comunità – POR FESR PUGLIA 2014-2020 – Azione 6.7: intervento per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale, tra il Comune di Brindisi e la Biblioteca Pubblica Arcivescovile “A. De Leo”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.