VASCA DI COLMATA NEL PORTO DI BRINDISI – D’ATTIS (F.I.): LA VALUTAZIONE AMBIENTALE POSITIVA CHIUDE LA PARTITA. ADESSO VIA ALLA REALIZZAZIONE DELL’OPERA

La valutazione ambientale positiva per la vasca di colmata nel porto di Brindisi chiude definitivamente una partita contraddistinta da ostacoli burocratici creati ad arte e da un vero e proprio terrorismo giudiziario

Adesso quell’opera, inserita nel PNRR, va realizzata nel più breve tempo possibile in quanto è strategica per lo sviluppo del porto e quindi dell’economia che vi ruota attorno. Ed a tal proposito proporrò che venga inserita tra le opere da commissariare per accelerarne la realizzazione. 
In questi anni da parlamentare sono intervenuto più volte per sollecitare una soluzione positiva, denunciando l’inerzia che si evidenziava in vari uffici chiamati a pronunciarsi sul rilascio delle autorizzazioni”. 
Lo afferma il parlamentare brindisino Mauro D’Attis (F.I).


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.