Mesagne (Br).Il C.T. “Dino De Guido” domenica si gioca la permanenza in serie B2

La squadra del C.T. “Dino De Guido” di Mesagne, domenica 11 luglio alle ore 10.00, affronterà il C.T. Palermo, nell’incontro di ritorno dei playout per la conquista della permanenza in serie B2. Sui campi in terra rossa del circolo mesagnese, i tennisti gialloblù dovranno compiere una impresa oltremodo difficile dopo la sconfitta nell’incontro di andata a Palermo per 4-2.

Alberto Guarini

Dovranno, infatti, vincere in casa con il punteggio di 5-1; qualora vincessero con il punteggio di 4-2, il doppio di spareggio sarebbe determinante ai fini del risultato conclusivo. 

Dopo un campionato tutto sommato positivo per essere una matricola nella serie B2, con qualche legittima recriminazione, la squadra del C.T. “Dino De Guido” non lascerà nulla di intentato, ben conoscendo le proprie possibilità, e con generosità e impegno, darà fondo a tutte le sue risorse tecniche e agonistiche.

A tutto questo, domenica 11 luglio, si unirà l’appassionato supporto della folta schiera di sostenitori mesagnesi che dovranno rappresentare una pedina importante per il raggiungimento del sospirato obiettivo salvezza.

Al termine della prima partita dell’incontro con il C.T. Palermo, avrà luogo la cerimonia di consegna della terza borsa di studio “Alberto Guarini” ad un allievo della SAT 2020-2021; un premio istituito nel 2019 consistente nel finanziare annualmente la partecipazione ad uno stage di addestramento presso un centro estivo nazionale della Fit per un allievo della Scuola Addestramento Tennis del C.T. “Dino De Guido”, distintosi per i risultati tecnici e comportamentali.

Con questa borsa di studio si intende perpetuare il ricordo del giovane Alberto Guarini, socio del sodalizio mesagnese, tragicamente e prematuramente scomparso, vittima della tragedia dello stadio Heysel di Bruxelles, avvenuta il 29 maggio 1985, poco prima dell’inizio della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.