Sostegni bis, Aresta (M5S): Incremento fondo antiusura scelta importante

“Con un emendamento al decreto Sostegni-bis, in questi giorni all’esame della Camera dei Deputati, il Fondo per i soggetti in condizioni di sovraindebitamento e a rischio usura sarà integrato, per l’anno 2021, con 10 milioni di euro.

Si tratta di un contributo importante nel contesto della lotta all’usura e del sostegno a tanti cittadini che, anche a causa delle chiusure delle proprie attività economiche dovute dell’emergenza sanitaria, si trovano in grave difficoltà e finiscono per cadere preda della criminalità. È un tema su cui il Movimento 5 Stelle, al di là dell’eccezionalità del momento, insiste da sempre. In particolare sul nostro territorio, la provincia di Brindisi e la Regione Puglia, abbiamo sempre sostenuto la campagna che il movimento antiusura – nella nostra realtà rappresentato dall’Avvocato Attilio Simeone della Consulta Nazionale #Antiusura –  conduce sostenendo Partite Iva, commercianti, piccole aziende che sono i settori più vulnerabili e come tali potenzialmente passibili di finire nelle mani criminali degli usurai.

Con l’approvazione di questo emendamento diamo un ulteriore, importante segnale di vicinanza a coloro che, oggi più che mai, devono far fronte a situazioni estremamente difficili”. E’ quanto affermato, in una dichiarazione, da Giovanni Luca Aresta, parlamentare del M5S.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.