Brindisi Performing Arts Festival, incontro con Striano

Salvatore Striano, detto Sasà, ha conosciuto il teatro durante la sua detenzione nel carcere di Rebibbia: un incontro che ha cambiato profondamente la sua vita. Sarà lui il protagonista assoluto del quinto “Incontro con l’autore” del “Brindisi Performing Arts Festival”, prologo dello spettacolo dal titolo “Il giovane criminale”, da lui scritto e interpretato, che andrà in scena l’8 agosto nel piazzale Catene di Brindisi e il giorno successivo per i detenuti della casa circondariale di via Appia. 

Nel suo monologo, ispirato al “Giovane criminale” di Jean Genet, Striano si rivolge agli spettatori, li provoca e li sollecita per far aprir loro gli occhi su scomode realtà troppo spesso ignorate, che ruotano attorno alla figura del giovane criminale. 
Sarà intervistato da Giuseppe Distefano, critico di danza e di teatro, in streaming sul canale Facebook del “Brindisi Performing Arts Festival”: appuntamento alle ore 18.30 di giovedì 15 luglio.
 
Il cartellone di “Brindisi Performing Arts” prevede 11 spettacoli tra la città e il carcere, due laboratori, nove appuntamenti con “Incontri con l’autore”, un’opera di street art.
Il tutto organizzato dalla AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica che opera a Brindisi ormai da oltre sei anni.
Chiunque può sostenere il “Brindisi Performing Arts Festival” effettuando donazioni a questo indirizzo: https://bit.ly/3wM7nPG
I fondi saranno utilizzati per coprire una parte delle spese necessarie per realizzare il festival: allestimenti area del festival e logistica, service audio e luci, servizi di sanificazione e pulizia, promozione, trasporti ospiti.
AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica utilizza l’arte nel sociale come mezzo di integrazione per creare un ponte tra cittadini e realtà che restano ai margini, abbattendo i pregiudizi che non permettono l’integrazione. L’obiettivo è quello di creare le basi per un festival annuale sempre più grande, con laboratori, spettacoli di danza, teatro, musica, cortometraggi, street art, incontri con gli autori. 
Chiunque voglia essere parte di questo progetto può effettuare la donazione utilizzando il sito “Eppela” ed entrando così a far parte della grande famiglia del “Brindisi Performing Arts Festival”.
 
 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.