Fasano (Br).Case Agricole, aggiudicata la gara d’appalto: i lavori partiranno nelle prossime settimane

La zona interessata dal recupero e dalla riqualificazione è quella compresa tra le vie Teocrito, Lucrezio, Esiodo e Virgilio. Zaccaria: «Un altro impegno si sta concretizzando entro la fine del primo mandato»

Strade e marciapiedi rifatti, più alberi e più verde, aree illuminate al meglio, nuova pavimentazione, panche in pietra e zona-giochi per bambini. 

Sarà questo il volto nuovo della cosiddetta zona «Case agricole» a Fasano. I lavori partiranno nelle prossime settimane. La gara d’appalto è stata infatti vinta, tramite il portale Empulia, dall’operatore economico Vito Ferrara che si è aggiudicato il bando per un totale di poco più di 250mila euro, offrendo un ribasso d’asta del 36%  sull’importo a base d’asta. 

La zona interessata dal recupero e dalla riqualificazione è quella compresa tra le vie Teocrito, Lucrezio, Esiodo e Virgilio. 

In particolare sarà rifatto l’asfalto e saranno ripristinati i marciapiedi, saranno piantumati nuovi pini e tutti i punti luce saranno sostituiti. Lo spazio verde accanto alla statuetta della Madonna sarà riqualificato e migliorato e saranno posizionate panchine e giostre per i più piccoli: «Un altro impegno della nostra amministrazione si sta concretizzando entro la fine del primo mandato – dice il sindaco Francesco Zaccaria – e un’altra area della nostra città sarà riqualificata e restituita alla città: più bella, funzionale, a misura di famiglie e bambini, a beneficio dei residenti di quelle strade e non solo. Ringrazio l’assessore ai Lavori Pubblici Antonio Pagnelli e tutto il servizio Lavori Pubblici guidato da Rosa Belfiore che ha lavorato all’opera sin dalla fase progettuale. Un’altra opera attesa da anni dai residenti partirà a breve. Un altro segno del cambiamento della Fasano che vogliamo: una città sempre più vivibile, a misura delle esigenze e dei bisogni di tutti i cittadini».

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.