BRINDISI.DH Oncoematologia Perrino, Amati: “Ancora nessuna notizia certa sul cronoprogramma. Lunedì prossimo audizione”

“Dopo l’autorizzazione della Regione all’utilizzo dei fondi per la realizzazione del day hospital di oncoematologia del Perrino di Brindisi, non si hanno notizie sul cronoprogramma. Lunedì prossimo sarà sentito in Commissione sull’argomento il DG di Brindisi Pasqualone”.

Lo comunica il Presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione Fabiano Amati.

“Ci sono 130 persone circa al giorno che si curano per malattie oncologiche in spazi improponibili. Una situazione che non si può tollerare e su cui nessuna giustificazione appare plausibile.
La realizzazione della nuova struttura, peraltro richiesta a gran voce dalla stessa Direzione generale della Asl, è stata autorizzata dalla Regione Puglia da alcune settimane e però non si riesce a sapere un cronoprogramma dettagliato sul procedimento.
Spero che lunedì prossimo arrivino date certe, così da generare maggiore serenità sui pazienti e sul personale delle unità operative di oncologia ed ematologia.
Ogni cosa della vita è fondata sulle priorità è questa mi pare tale”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.