Turismo del vino in Italia: a Lecce la presentazione del primo manuale italiano con Dario Stefàno, Donatella Cinelli Colombini e Tiberio Timperi.

Conversazione a tre sull’enoturismo, sulla sua straordinaria valenza strategica per il turismo italiano e il comparto del vino. L’occasione sarà la presentazione per la prima volta a Lecce del libro scritto a quattro mani dal senatore Dario Stefàno e Donatella Cinelli Colombini, che sabato 24 luglio (ore 19) sulla terrazza di Palazzo BN dialogheranno insieme al giornalista e conduttore Tv Tiberio Timperi.

“Turismo del vino in Italia. Storia, normativa e buone pratiche” (Edagricole) è il titolo del primo manuale nato, non a caso, dopo l’emanazione della normativa nazionale, scritto da Stefàno – autore della legge sull’enoturismo – e da Cinelli Colombini, produttrice e storica fondatrice del Movimento Turismo del Vino.
Il testo è stato pensato come un manuale, appunto, rivolto agli studenti che si apprestano a diventare operatori del turismo, ma anche alle cantine italiane, chiamate a cogliere questa straordinaria opportunità in chiave di multifunzionalità e diversificazione. L’enoturismo, con i numeri in grado di generare, rappresenta una leva strategica indiscussa per la ripresa, per fare bene e con una marcia in più.

La presentazione del libro rientra nel cartellone di appuntamenti di Lecce in Scena, la rassegna organizzata dal Comune di Lecce per questa estate 2021.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.