CONFCOMMERCIO – PRIMO MOMENTO DI CONFRONTO TRA LA DELEGAZIONE DELLA CITTA’ DI BRINDISI E L’ASSESSORE TAVERI

La delegazione della città di Brindisi della Confcommercio intende rafforzare il rapporto di collaborazione con l’Amministrazione Comunale, offrendo il proprio contributo in termini propositivi, nell’interesse degli operatori del comparto commerciale e, più in generale, dei cittadini di Brindisi.

Una delegazione composta dal presidente Luca Di Giulio e dai consiglieri Fabiola De Vito e Francesco Ferrienti ha incontrato l’Assessore al Turismo del Comune di Brindisi Emma Taveri.
Nel corso di tale appuntamento, la Confcommercio ha confermato la piena disponibilità al dialogo, proponendo una calendarizzazione di incontri sui singoli problemi che interessano il settore turistico, a partire dall’utilizzo delle risorse disponibili nell’ambito della tassa di soggiorno. 
L’Assessore Taveri ha mostrato apprezzamento per l’atteggiamento costruttivo dei dirigenti di Confcommercio Brindisi ed ha garantito il pieno coinvolgimento delle associazioni di categoria nei programmi di sviluppo turistico della città di Brindisi.
La delegazione della Confcommercio incontrerà nei prossimi giorni anche l’Assessore alla viabilità Tiziana Brigante (per i problemi legati alla gestione del traffico e dei parcheggi), l’Assessore all’Annona Massimo Vitali (per le questioni concernenti il comparto commerciale) e chiederà di incontrare il Presidente del Distretto Urbano del Commercio di Brindisi Oreste Pinto (per tutto ciò che concerne l’attività da programmare nella’ambito del DUC).


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.