Fasano (Br).Tassa di soggiorno, il Consiglio di Stato sospende la sentenza del tar di Lecce

Zaccaria: «La decisione, allo stato, conferma la piena legittimità dell’operato dell’amministrazione comunale»


 Il Consiglio di Stato, in sede cautelare monocratica, ha sospeso l’efficacia esecutiva della sentenza di primo grado del Tar Lecce riferita all’imposta di soggiorno. 

Due settimane fa, il Tribunale amministrativo regionale di Lecce aveva accolto il ricorso presentato da Federalberghi cassando parte del regolamento  e delle tariffe 2021.

L’amministrazione comunale ha impugnato la sentenza e oggi è arrivata la sospensiva del Consiglio di Stato: «La decisione, allo stato, conferma la piena legittimità dell’operato dell’amministrazione comunale sia sul regolamento sia sulle tariffe e sulla relativa applicazione nei periodi di bassa, media e alta stagione», commenta il sindaco Francesco Zaccaria.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.