BRINDISI PERFORMING ARTS, LE ARTI PERFORMATIVE CHE COSTRUISCONO SOCIALITÀ

Stanno per partire i laboratori gratuiti di avvicinamento all’arte del Brindisi Performing Arts, festival di arti performative organizzato dalla AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica  con la direzione artistica di Vito Alfaranodanzateatromusicastreet art.

ArtEducation, laboratori gratuiti di “avvicinamento” all’arte per il piccolo e grande pubblico, daranno modo di esplorare e condividere le possibilità espressive del corpo e della voce.

Il primo laboratorio gratuito di teatrodanza, dal titolo «Generazioni», consigliato dai 3 anni, è condotto da Valentina Elia. Si svolgerà il 24 luglio alle ore 10.30 nel foyer del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. Un laboratorio che nasce dalla sfida di mettere a confronto diverse generazioni, avvicinandole ai linguaggi del teatro e della danza.

Il secondo laboratorio, «Con-tatto», si svolgerà il 31 luglio alle ore 10.30, sempre nel foyer del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. Saranno sperimentate diverse forme di contatto, modi per comunicare non convenzionali che risvegliano la parte più intuitiva e giocosa. Il laboratorio sarà condotto a coppia tra bambini e uno dei genitori, parenti o amici.

Il Brindisi Performing Arts propone anche un workshop di danza aerea che il 7 agosto, sempre nel Nuovo Teatro Verdi, consentirà ai diversamente abili di provare quel senso di libertà sempre desiderato.

Iscrizione e prenotazione al: brindisiperformingarts@alphaztl.com – 3510132214

Il Brindisi Performing Arts quest’anno si svolge nelle città di Brindisi e di Mesagne ospitando artisti e compagnie che operano a livello nazionale e internazionale. Gli spettacoli a Brindisi si svolgeranno dal 7 al 10 agosto nel suggestivo scenario di piazzale Catene, nei pressi del Monumento al Marinaio d’Italia, mentre l’11 e 17 agosto a Mesagne nella bellissima piazza Orsini del Balzo.

Il Festival usa l’arte nel sociale come mezzo di integrazione e comprende la sezione Brindisi Performing Arts Indoor, un programma di spettacoli per i detenuti della Casa Circondariale di Brindisi. Gli spettacoli e le opere in programma hanno tematiche sociali importanti come detenzione, libertà di amare, disturbi alimentari, violenza sulla donna, disabilità, rapporto genitori-figli e anche titoli classici rielaborati in versione contemporanea, come Cenerentola.
 
L’obiettivo è di replicare l’appuntamento ponendo le basi progettuali per la creazione di un festival annuale sempre più grande e importante. Il Festival contribuisce alla crescita culturale della città ed è un ponte tra i cittadini e le realtà che restano ai margini della società, trasformando l’esclusione in inclusione e abbattendo i pregiudizi che ostacolano l’integrazione sociale. 

Le prime iniziative in presenza del Brindisi Performing Arts Festival stanno per iniziare!

• Venerdì 23 luglio alle ore 11 inaugurazione di “Luna”, opera di street-art realizzata da Mr. Wany nel sottopasso ferroviario di via Appia.

Il programma del Festival è su www.brindisiperformingarts.com


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.