Citymoda contrasta la crisi e si prepara ai saldi estivi con entusiasmo

Sabato 24 luglio in Puglia avranno inizio i saldi estivi, che quest’anno in forma maggiore rispetto allo scorso anno daranno una boccata d’ossigeno al commercio, viste le chiusure imposte, dai due governi che ci hanno amministrato durante la stagione invernale, per contrastare l’emergenza sanitaria.

Nuovo store Parco Commerciale Santa Caterina

“abbiamo provato a far fronte a questo difficile periodo – ha spiegato Marilù Fiore, responsabile marketing di Citymoda – con 3 nuove aperture, arrivando anche nel centro di Bari. Possiamo ritenerci soddisfatti, nonostante tutto, poiché siamo riusciti a raggiungere gli obiettivi prefissati, grazie alla nostra indole positiva e puntando lo sguardo sempre più lontano.”

Contrariamente agli anni scorsi, la data per l’avvio degli sconti estivi è stata posticipata, a seguito di una riunione tra l’Anci Puglia, l’Upi Puglia, le associazioni di categoria, stabilendo il termine al 15 settembre. Rispettosi di questa scelta, sebbene non concordi, spinti sempre dall’idea di contrastare la crisi attraverso promozioni dedicate, Citymoda già dalle scorse settimane ha proposto formule marketing rivolte ai propri clienti per stimolare i flussi commerciali. Oltre alle consuete attività come sms, newsletter, ecc, in questo periodo estivo l’azienda ha proposto un regalo eco friendly in tutti i suoi store, a Bari, Modugno (Ba), Brindisi, Lecce e Surano (Le), una borraccia termica in alluminio di vari colori e fantasie.

Fino a questa settimana abbiamo proposto a fronte di un margine di spesa questo gadget, che è stato tanto apprezzato. Il nostro impegno è quello di essere sempre attenti ai clienti, proponendo nuove esperienze d’acquisto sempre più originali”.

mentre i saldi sono finalmente alle porte l’ingegno e la creatività non tendono a placarsi. Varie e differenti attività, rispetto agli anni precedenti, si prospettano nel corso dell’estate 2021.

egli anni pre covid abbiamo sempre organizzato degli eventi estivi in collaborazione con i nostri brand partner. Quest’anno stiamo pensando a qualcosa di diverso, che non crei aggregazione e che punti a stuzzicare la curiosità dei turisti, in tanti già nella nostra regione”.

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.