Brindisi e le Antiche Strade: Presentazione di “OLTRE LA GRANDE BELLEZZA- IL LAVORO NEL PATRIMONIO CULTURALE ITALIANO” sul terrazzo dell’Accademia degli Erranti.

L’a.p.s. “Brindisi e le Antiche Strade” insieme a “Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali” v’invita a partecipare alla presentazione del libro “Oltre la grande bellezza – il lavoro nel patrimonio culturale italiano”, giovedì 29 Luglio, alle ore 19:00, presso terrazzo dell’Accademia degli Erranti (1°Piano Ex Convento delle Scuole Pie) in Via Giovanni Tarantini, 35.

“Oltre la grande bellezza. Il lavoro nel patrimonio culturale italiano” è un’inchiesta, una contronarrazione del sistema culturale nel nostro Paese. Il volontariato, le esternalizzazioni, le indagini sul lavoro e questioni di genere, il turismo di massa, la gestione privatistica sono alcuni dei temi toccati all’interno del libro. Ma anche una grande proposta: un “Sistema Culturale Nazionale”, per una cultura libera e gratuita, al servizio di tutte e tutti.
Modera: Antonio Melcore, Segretario a.p.s Brindisi e le Antiche Strade e Resp. Attività Accademia degli Erranti
Ospiti: Anna Cinti, Presidente Aps Le Colonne, Ilaria Oliva, Manager Culturale, Paolo Capoccia, Architetto e Comitato scientifico a.p.s Brindisi e le Antiche Strade, e Michele Colaianni, Mi riconosci?
Altri interventi
Iniziativa nell’ambito delle attività del “Centro Servizi Culturali – Accademia degli Erranti” – programma “RIUSA Brindisi” “Satelliti di SAVE” biennale d’arte contemporanea
 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.