CACCIA AGLI STORNI, CAROLI (FDI): SI POTRA’ CACCIARE IN TUTTA LA PROVINCIA DI BRINDISI

“Gli storni potranno essere cacciati in tutti i Comuni brindisini. 

L’assessore all’Agricoltura, Pentassuglia, ha prontamente colto la nostra richiesta e ha promesso che porterà al più presto in Giunta l’atto con il quale sarà disciplinata l’autorizzazione al prelievo dello storno nell’intera provincia di Brindisi. Finalmente non ci saranno più cacciatori di Serie A e Serie B nello stesso ambito, visto che finalmente viene meno il regolamento che teneva fuori inspiegabilmente 13 Comuni brindisini.

“Sbaglierebbe chi leggesse questa apertura come una concessione ai cacciatori. Invece, sono proprio i proprietari degli uliveti che sono maggiormente interessati e ringrazieranno, perché gli storni, dopo la xylella, sono un flagello per olivicoltura brindisina o sarebbe meglio dire: quel che resta, visto che tutta la provincia è di fatto interessata dal batterio della xylella.”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.