Cgl Brindisi:La Gazzetta torni subito nelle edicole di Brindisi, Puglia e Basilicata

Speriamo che l’«Arrivederci» de La Gazzetta del Mezzogiorno sia il più breve possibile e il giornale torni al più presto in edicola ad informare i Cittadini.

In questi anni difficili, nonostante gli stipendi perduti e quelli ridotti, giornalisti e poligrafici non hanno mai mancato nel loro impegno quotidiano di mandare in stampa un giornale che in 134 anni è stato sempre la bussola per due regioni ed ogni territorio, come Brindisi in particolare, tra le prime redazioni costrette alla chiusura nonostante le profonde e complesse trasformazioni in atto. 

I giornalisti sono stati sempre vicini al mondo del lavoro raccontando i drammi dei dipendenti di tante aziende senza mai fermarsi per manifestare le proprie difficoltà, informando con serietà e professionalità. 

Speriamo, come Cgil, da difensori del lavoro, che tutti i 144 lavoratori siano tutelati e i posti salvaguardati nei loro diritti. 

E’ ora di restituire subito dignità e serenità a tutti i dipendenti, accelerando la conclusione della procedura fallimentare e far tornare il giornale in edicola.

            Il Segretario Generale 

              Antonio Macchia 

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.