San Pietro Vernotico. 44enne arrestato per atti persecutori, violenza privata e danneggiamento nei confronti dell’ex compagna.

I Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, hanno arrestato in flagranza di reato per atti persecutori, violenza privata e danneggiamento un 44enne del luogo.

In particolare, poco prima il prevenuto si era presentato presso l’abitazione dell’ex compagna, e alla presenza dei due figli minorenni della donna aveva inveito contro di lei, aggredendola a schiaffi poiché aveva interrotto la loro relazione sentimentale. L’uomo, allontanato dalla vittima, si era presentato nuovamente presso quella dimora, danneggiandone diversi infissi nel tentativo di entrare contro la volontà della donna, la quale richiedeva l’intervento della pattuglia che giungeva prontamente sul posto, mentre il prevenuto era ancora sul posto. La donna, dopo aver riferito ai militari intervenuti le continue vessazioni subite nell’ultimo periodo, si recava presso il pronto soccorso dell’Ospedale Perrino di Brindisi dove quei sanitari la dimettevano con una prognosi di 21 giorni. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.