IL PREFETTO DI BRINDISI IN VISITA ALLA CONFESERCENTI – PICCIRILLO: “ABBIAMO GARANTITO PIENA COLLABORAZIONE”

Il Prefetto di Brindisi Carolina Bellantoni ha accolto l’invito del Presidente della Confercenti di Brindisi Michele Piccirillo e si è recata in visita presso la sede provinciale dell’Associazione dove è stata accolta dallo stesso Presidente, dal commissario della Camera di Commercio di Brindisi Antonio D’Amore e dai dirigenti provinciali di Confesercenti.

“Devo ringraziare il Prefetto Bellantoni – ha affermato Piccirillo – per aver accolto il mio invito ad incontrare i nostri dirigenti. Dall’incontro è scaturita una comune volontà di collaborare per il rilancio economico del territorio della provincia di Brindisi e, in particolare, per tutti i problemi che riguardano il settore del commercio. Ci si è soffermati soprattutto sui temi della sicurezza delle nostre città ed il Prefetto ha garantito il massimo impegno in questa direzione grazie ad un efficace coordinamento del lavoro delle forze dell’ordine. Con il rappresentante del Governo in terra di Brindisi, infine, abbiamo pianificato una serie di iniziative che metteremo in campo nei prossimi mesi, nell’esclusivo interesse del territorio brindisino”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.