PUGLIA, GALIZIA (M5S): GRAZIE A NOSTRO IMPEGNO AL VIA BANDO CHE SBLOCCA 100 MILIONI PER I PATTI TERRITORIALI

Oggi il Ministero dello Sviluppo economico ha finalmente pubblicato l’atteso bando per accedere ai finanziamenti dei Patti Territoriali, un’occasione preziosa, per il Sud e non solo, di mettere in rete soggetti pubblici e privati, enti e istituti di credito, per dar vita a progetti pilota in tema di transizione ecologica, autoimprenditorialità, turismo e cultura, riqualificazione delle aree urbane e interne. Un lavoro iniziato con il decreto Crescita, grazie all’allora ministro dello Sviluppo economico Luigi di Maio, e che ho seguito passo dopo passo per ottenere che le risorse messe a disposizione venissero sbloccate”. A dichiararlo è la deputata pugliese Francesca Galizia, capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Politiche Ue alla Camera.

Luigi Di Maio ha rimesso in moto con il decreto Crescita questo strumento fermo da ben nove anni – prosegue – disponendo una notevole semplificazione normativa e stabilendo che le risorse non ancora utilizzate andassero a finanziare nuovi progetti per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale. Ora, dopo il nostro intenso lavoro finalizzato ad arrivare a utilizzare le risorse, i 100 milioni di euro messi a disposizione dal bando del Mise, per un massimo di 10 milioni a progetto, consentiranno a diversi territori di investire e innovare e dunque di avere uno strumento in più per ripartire dopo la crisi” conclude Galizia.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.