BRINDISI.AL BASTIONE SAN GIACOMO ARTE FINO AL 20 AGOSTO

 Successo di pubblico per la seconda edizione di “SAVE Biennale – Arte Contemporanea per un Nuovo Mondo”, che dopo la prima edizione di Pescara trova il suo approdo  a Brindisi, portando in città più di 80 artisti di tutte le arti, (pittura, scultura, danza, teatro, installazioni, performance, etc.), dall’Italia e dall’estero, che esporranno insieme ad artisti locali e ai talenti più giovani per far incontrare mondi, culture e persone differenti.
“SAVE BIENNALE” iniziata il 26 giugno, è visitabile fino al 20 agosto liberamente presso il rinnovato  Bastione San Giacomo: ad aprire la rassegna è stato l’artista brindisino Galiano Lombardi con una interessante retrospettiva “Delle Città e dei Sogni”, partendo dalle origini del suo percorso, passando per l’esperienza della storica attività “Valigia delle Indie” per un viaggio di tradizione, fotografie, racconti e dipinti.
 
Ancora visitabili oltre 80 artisti provenienti da diverse parti del mondo , che in queste settimane si confrontano ed espongono le proprie opere, idee e progetti, dando vita a spettacoli e performance live, in un turbinio di contaminazioni artistiche e culturali. Concept dell’evento la parola “SAVE”. “Save è salvare; in questo momento ed in ogni momento, ricordarsi di farlo; non solo nella necessita’ o nel bisogno, ma in ogni momento prendersi cura di se stessi, degli altri e del nostro circostante. Salviamo l’intercultura, l’accoglienza, l’umanita’. Gli artisti salvano ed espongono il loro meglio. Io salvo e porto al Bastione gli artisti, come lo stesso (il Bastione) fosse un’Arca su cui portare idee ed esperienze migliori, capaci di dare ad un nuovo ideale mondo, slancio, originalita’ e creativita.” -dichiara- il direttore artistico Davide Cocozza docente presso il Liceo Artistico di Edgardo Simone Brindisi, partner dell’iniziativa.
 
Grande la risposta degli artisti, ma soprattutto della città che grazie al sostegno delle istituzioni ed all’ospitalità di sempre, ha saputo creare un’attenzione unica e rinnovata sull’arte contemporanea. Un vero presidio capace di avvicinare i giovani a questo settore dalle interessanti potenzialità. Ad esempio affluisce da Roma un gruppo compatto di artisti con Valentina Roma che ha evidenziato lo spirito artistico dell’iniziativa privo di ogni sovrastruttura.
 
La mostra sarà visitabile fino al 19 agosto tutti i giorni dalle 18 alle 21 e sabato e domenica fino alle 22, mentre il 20 agosto dalle ore 9 alle 17 si terrà l’iniziativa conclusiva: circa 15 artisti dipingeranno dal vivo contemporaneamente e il pubblico avrà la possibilità di votare il vincitore.
 
Il calendario estivo promosso dall’amministrazione prevede anche la realizzazione di diversi murales a cura di artisti di fama internazionale in punti strategici della città e nella periferia, oltre ad un evento di realizzazione ed installazione di un’importante opera di arte contemporanea in città, i cui dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni.
 
Gli Artisti:
 
ADEL DEL FANTABOSCO, ADRIANO SEGARELLI, ALESSANDRO D’AQUILA, AMANDA LIBRALE, ANDREA MULAS,
ANNALISA STERLECCHINI, ANTONELLA CAPONIO,
ANTONIO CRISTALDINI, ARMANDO DI NUNZIO,
BIBIANA LA ROVERE, CARMINE CHIARELLI,
CHIARA BALLONE, CRISTOFORO RUSSO,
DANGYOUNG LIU, DANIELA NISI, DAVIDE COCOZZA,
ELENA BESSIE CAMPLONE, ELENA CAMBRIA,
EUGENIO AZZOLA, FABIANA CALICCHIA,
FABIO FERRONE VIOLA, FRANCESCA DANESE, FRANCESCA MALATESTA, FRANCESCO SISTILLI, GABRIELE LACCHE,
GALIANO LOMBARDI, GERMANA STELLA,
GIANLUCA MALAFRINA, GIO’ MONTEZ,
GIORGIA LOPARCO, GIOVANNA BOZZI,
GIULIA CRISTOFARO, GIULIA RIPANDELLI,
HISAYUKI DOI, IACOPO GUALTIERI, IREM INCEDAYI, JOSEPH NENCI, KAEY, LIU CHANGHWEN,
LJDIA MUSSO, LUIGI AMBROSETTI, LUIGI FOLLIERO, LUIGI NOTARNICOLA, LUISA NIEDDU,
MANUEL VALLESCURA. LUKA RADOJEVIC ,
MARCO CRISPANO, MARGHERITA GIORDANO,
MARGHERITA RAGNO, MARIA GRAZIA MEDDA,
MARIA PIA D’INTINO, MARIANGELA TA,
MARICA FRANCHINI, MARIJA MARKOVIC,
MARIJA NICKOLIC, MARIO CARROZZA,
MARISA MEDDA, MARTA FRESNEDA,
MARZIA GARRANI, MARZIO SANTORO,
MASSIMO PERNA, MATILDA MULE’, MAURA PROSPEROUS,
MAURO DI BERARDINO, MICHELANGELO PRENCIPE, NICHOLAS CAROPRESO, NICOLAS MASTROGIACOMO, NICOLO’ COLOMBARO, NIETTA CONDEMI DE FELICE, NOEMI SAVINA, NUNO NASCIMENTO,
PAOLO DI MARCO, PATRIZIA TREVISI,
PIERO COCOZZA, ROCCO LANCIA, SABRINA DE MITRI, SARA CONVERTINO, SHUSUKE FUNAHASHI,
SIMONA CIAMPI, SOFIA BIANCA PIUMA COCOZZA,
STEFANIA ROBASSA, STEFANO CARBONETTI,
STEFANO FACCINI, TAKUYA URABE,
VALENTINA DI LUCA, VALENTINA ROMA,
VENESSA DIGENNARO WALTER ZUCCARINI,
WILLIAM TUCCI, XI ZHANG, YVONNE EKMAN,
 
Il Liceo Artistico Edgardo Simone di Brindisi partecipa alla Biennale attraverso il contributo dei suoi giovani artisti e docenti, con l’esposizione di opere realizzate nell’ambito degli indirizzi di studio: Arti figurative, Architettura e Ambiente, Grafica e Scenografia.
 
Collaborazioni: Atelier Montez (con Gio’ Montez, l’ideatore e organizzatore di BePart la piu’ grande mostra al mondo mai realizzata), Biennale MarteLive , Impossibile News, Yes Art Italy, Ex Garage ed Associazione Anisa per l’educazione all’arte, Forgia Creativa, il progetto Visioni e tante altre.
 
Testo di Cristoforo Russo


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.