Francavilla Fontana (Br).Al via la rassegna Una Città per sognare

Torna anche quest’anno “Una città per sognare”,  il festival dedicato a ragazze, ragazzi, bambine e bambini a cura dell’associazione Le Radici e Le Ali Arciragazzi con il patrocinio del Comune di Francavilla Fontana e la collaborazione del Circo della Farfalla, Urban Runner, APS Camminamenti Puglia e Centro Ippico Argentone.

Come l’anno scorso, “Una città per sognare” diffonderà i suoi appuntamenti in giro per la città, alla scoperta e riscoperta di luoghi che – come sappiamo – sono stati spesso inaccessibili nei mesi scorsi. Un percorso di comunità che per il secondo anno consecutivo ha l’obiettivo di restituire valore all’incontro, tra strade, parchi e piazze. Tra bellezza, racconti ed esperienze da vivere insieme.

A partire dal 20 agosto fino al 17 settembre è in programma un ricco cartellone con circo da strada, teatro, laboratori, danza, passeggiate e letture all’aperto. Dal 17 al 19 settembre, a Castello Imperiali tornerà anche “Le strade dei libri”, sempre a cura de Le Radici e Le Ali in collaborazione con APS Camminamenti Puglia, interamente dedicato a libri e infanzia.

Per il secondo anno consecutivo – dichiara l’Assessora alla Cultura Maria Angelotti  – una Città per Sognare si rivolge ai più piccoli, ossia la parte di cittadinanza che più ha pagato le restrizioni contro la pandemia. L’offerta del cartellone, che abbraccia intrattenimento e momenti di riflessione, vuole essere uno stimolo per i nostri giovani concittadini che potranno incontrarsi e confrontarsi, acquisendo nuove conoscenze e capacità relazionali. È questa l’idea di fondo condivisa con l’assessora Maria Passaro”.

Una Città per Sognare – spiega la Vicesindaca e Assessora alle Politiche Sociali Maria Passaro – è una preziosa occasione di svago, incontro e scoperta per bambini e ragazzi. Una risposta corale offerta dalla comunità alla povertà educativa patita dai nostri giovani concittadini anche nel 2021. Le attività proposte intrecciano cultura, intrattenimento e momenti di riflessione ed hanno lo scopo di ristabilire quelle relazioni umane che ci sono tanto mancate”.

Una Città per Sognare sta diventando un percorso sempre più partecipato e atteso – conclude Margherita Cinefra, Presidente de Le Radici e Le Ali – Questo ci stimola a fare ancora di più, a rendere questo progetto un percorso presente tutto l’anno. Per farlo c’è bisogno dell’impegno di tutte e tutti: una rete di associazioni del territorio e il supporto dell’ente pubblico. Una scommessa, ma che trova la sua forza nell’idea che le strade, le piazze, i vicoli, i luoghi di comunità acquisiscono il loro senso più completo quando diventano spazi educativi, formativi, creativi e stimolanti per tutti e tutte, a partire dai più piccoli”.

 

Di seguito il programma completo:

Giocare al circo

20 agosto, ore 10:30, Villa comunale

Laboratorio di arte circense per bambine e bambini con lo Stranivari Circo

A cura de Il Circo della Farfalla

 

Circo in strada

22 agosto, ore 19:30, centro storico

Cinque postazioni con performance degli attori dello Stranivari Circo

A cura de Il Circo della Farfalla

 

Una storia che non sta né in cielo né in terra

25 agosto, ore 21, Castello Imperiali

Spettacolo teatrale della compagnia Burambò

A cura de Le Radici e Le Ali

 

Storie al chiar di luna

29 agosto, ore 19:30, piazza Giovanni XXIII

Letture, musica e danza

A cura de Le Radici e Le Ali con Il Circo della Farfalla

 

A (s)passo per la città

3 settembre, ore 18, per le strade di Francavilla

Urban walking

A cura de Le Radici e Le Ali con Urban Runner

 

Armando, lettere (r)esistenti

17 settembre, ore 19 e ore 21, Castello Imperiali

Spettacolo teatrale di Armamaxa Teatro

A cura de Le Radici e Le Ali

 

Dal 17 al 19 settembre a Castello Imperiali: Le strade dei libri (programma completo a breve).


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.