“Aiutateci a ritrovarla”l’appello della famiglia di una bambina presumibilmente rapita

 Una bimba di due anni e mezzo in affidamento sin dalla nascita ad una famiglia di Corato sparisce  in un bar nei pressi della stazione centrale ferroviaria di Bari sotto gli occhi della famiglia Tening Mane.

E’ quanto  racconta la sorella Angela alla nostra redazione.”durante un incontro a Bari con la mamma biologica, la stessa è entrata con la bimba in un bar per prendere un pacco di patatine, ma è sparita nel nulla forse servendosi dell’aiuto di un complice.”

La mamma vive a Carovigno (Br) dove presumibilmente potrebbe trovarsi con la bambina.

L’appello sui social di Angela:

Hanno rapito mia sorella Tening Mane , chiunque Dovesse vederla deve subito chiamare la Polizia o i Servizi Sociali.
I nostri numeri sono i seguenti Angela 3349614220 / Luciana 3490665019.
Tenè parla perfettamente l’italiano ed ha bisogno della sua famiglia e i suoi rapitori parlano solo il francese .
Vi prego aiutateci
La mamma si chiama Luciana Tedeschi e la bambina lo sa ,il papà Nicola Quatela e papà Ibrahima Mané sorelle sono Angela Rosa Quatela e Filippo Quatela
Può averle rasato i capelli , la bambina ha sempre il Ciuccio e una collana con scritto Luciana.
Fate girare vi prego


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.