ON. GEMMATO SU EMILIANO:”PAROLE SENZA SENSO, NON ACCETTIAMO LEZIONI DA CHI HA FALLITO NELLA GESTIONE DELL’EMERGENZA”

Il presidente Michele Emiliano è notoriamente poliedrico e fantasioso nelle sue affermazioni: passa da accordi trasformisti con i 5Stelle a parole di stima per Matteo Salvini.

È con Conte e pure con quelli che lo attaccano quotidianamente. Le sue affermazioni servono più a farlo emergere comunicativamente che a lasciare il segno rispetto alle necessità della regione che governa e, figuriamoci, della Nazione.

Quindi non accettiamo lezioni dal presidente Emiliano né dal Pd e dalla sinistra sulla gestione della pandemia, ancor più con parole senza senso, non fosse altro perché a parlare sono i fatti. A dimostrare di non essere capaci di gestire l’emergenza in Italia, sono proprio loro, autori di questo disastro che, ad oggi, 1 settembre, ci porta a vivere un caos nei trasporti come anche nella pianificazione del rientro a scuola. Le proposte di Fratelli d’Italia sono sempre state concrete e realistiche, confermate a posteriori e dai dati, ma puntualmente bocciate preventivamente dalla sinistra. Pertanto non accettiamo che loro e i loro esponenti ci diano lezioni di politica senza averne titolo. Con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia continueremo a fare opposizione in Parlamento, a fare proposte nell’interesse esclusivo della Nazione, l’esatto contrario di quanto da anni stanno facendo sinistra, Pd e M5S.

Così l’on. Marcello Gemmato, coordinatore regionale Fratelli d’Italia Puglia


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.