Ultimi giorni per aderire alla manifestazione fieristica “Promessi Sposi” in programma dall’11 al 14 novembre 2021 presso la Fiera del Levante.

Le imprese associate dell’UPSA Confartigianato Bari – Brindisi, che vorranno aderire alla manifestazione, potranno usufruire grazie all’intesa stabilita con l’organizzazione dell’evento dei seguenti servizi:

  • STAND SINGOLI IN AREA PREALLESTITA DI MQ 9 TUTTO INCLUSO (ISCRIZIONE, INSEGNE, 2 FARI E PUNTO LUCE)
  • LIVE SUL PALCO DEL LEVANTE CAKE PER I PASTICCERI ESPOSITORI (DA CONCORDARE CON LA DIREZIONE ARTISTICA DELL’EVENTO)

La partecipazione alla collettiva è riservata alle imprese dei settori:

  • SARTORIA MASCHILE /FEMMINILE
  • CALZATURE
  • ACCESSORI SPOSA/SPOSO
  • ESTETICA
  • ACCONCIATURA
  • PASTICCERIA
  • FOTOGRAFIA
  • CONFETTERIA
  • OREFICERIA
  • BOMBONIERE
  • ARREDI E COMPLEMENTI
  • TIPOGRAFIA
  • FIORISTI ARTIGIANI

La quota di partecipazione per gli imprenditori associati è di € 1.200,0 + IVA, anziché di € 1.812,00 + iva.

L’iniziativa sarà realizzata al raggiungimento di un numero minimo di 10 adesioni. A questo proposito, per cogliere l’interesse di partecipazione e opzionare l’area espositiva, tutti gli artigiani ed i commercianti interessati a partecipare potranno richiedere il modulo di adesione e trasmetterlo entro il 10 settembre 2021.

Per informazioni:

Alessandra Eracleo (Ufficio Categorie – UPSA Confartigianato)

Tel. 080.5959434 – Mail: a.eracleo@confartigianatobari.it

Teodoro Piscopiello (Direttore – UPSA Confartigianato Brindisi)

Tel. 0831.1850052 – Mail: teodoropiscopiello@gmail.com 

 

Confartigianato modulo adesione di massima promessi sposi 2021


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.