SANITA’, D’AMATO (GREENS): CORSO INFERMIERISTICA DI TARANTO UNO SCANDALO, REGIONE PUGLIA DISCRIMINA GLI STUDENTI

“È gravissimo quanto denunciato dall’Opi, l’Ordine professioni mediche di Taranto, riguarda allo stato in cui versa il corso di laurea in Infermieristica del Polo didattico del capoluogo jonico: mancano i pc per gli studenti e altre attrezzature informatiche, manca l’aula per le esercitazioni e le aule che ci sono non rispetterebbero i requisiti imposti dalla normativa. Inoltre, gli studenti del primo e del secondo anno non hanno svolto ancora il tirocinio tecnico.

Con questa situazione, sostiene l’Opi, il corso rischia la chiusura. E’ uno scandalo: si parla tanto di emergenza sanitaria, di carenza di personale, e poi a Taranto i futuri infermieri vengono trattati come studenti di serie B, con percorsi formativi scadenti e addirittura rischiando di non concludere il percorso di laurea. Forse per la Regione Puglia non ha più bisogno di infermieri? O non ha bisogno di quelli di Taranto? L’assessore Lopalco, se non alle mie domande, abbia almeno la decenza di rispondere alle richieste dell’Opi di Taranto e garantisca il futuro degli studenti del Polo jonico”. Lo dice l’eurodeputata del gruppo Greens/EFA al Parlamento Ue, Rosa D’Amato.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.