Oggiano (FDI):ENNESIMO SCHIAFFO A BRINDISI…NONOSTANTE GLI ANNUNCI DEL SINDACO ROSSI

“Ringrazio la Regione Puglia e il Presidente Michele Emiliano che oggi in conferenza stampa di chiusura del MEDIMEX (International Festival and Music Conference promosso da Puglia Sounds della Regione Puglia) ha annunciato l’arrivo a Brindisi dell’edizione primaverile del Festival internazionale della musica “Medimex spring edition” dal 19 al 26 aprile 2020 a Brindisi. Un grandissimo riconoscimento per la nostra città, un’importante occasione di visibilità.”

Sono le dichiarazioni del sindaco Riccardo Rossi sulla sua pagina FB del 10 giugno 2019 che ringraziava, come ormai fa da un po  di tempo, il Presidente della Regione Emiliano per questa grande opportunità per il nostro territorio. Sapete come è andata???? MEDIMEX, dopo lo stop causa Covid, si farà a Taranto dal 15 al 19 settembre prossimo venturo!

Ennesima dimostrazione di come il Presidente Emiliano e la Regione Puglia considerino il nostro territorio. E mentre i consiglieri regionali di maggioranza rimangono muti (Amati, Bruno, Vizzino, Leoci) il Sindaco Rossi continua  con i suoi monologhi ed  i soliti annunci, spesso e volentieri senza riscontro, utili solo a riempire le colonne di qualche quotidiano locale. Però   il sindaco Rossi e la sua maggioranza arcobaleno  hanno risolto regalando alla Città  spettacoli ed eventi in salsa nostrana dell’Estate Brindisina per tacitare il palato dei soliti  “ignoti” per riempire la solita piazza con qualche decina di presenze.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.