BRINDISI.Iaia (Puglia Popolare):INCONTRO ENEL-CAPIGRUPPO – IAIA (POPOLARI): NEL CONFRONTO E’ NECESSARIO COINVOLGERE LE FORZE POLITICHE!

Abbiamo appreso dagli organi di informazione che il Presidente del Consiglio Comunale di Brindisi ha convocato una conferenza dei capigruppo per incontrare una delegazione dell’Enel con l’obiettivo di esplicitare i piani di investimento della società elettrica in riferimento al territorio brindisino.

Riteniamo che limitare il confronto ai soli capigruppo sia riduttivo, soprattutto perché su questioni di tale rilevanza sarebbe auspicabile un pieno coinvolgimento delle forze politiche a cui spetta un ruolo di grande responsabilità sulle scelte che riguardano il futuro delle nostre comunità, i partiti i movimenti politici ci sono e ci saranno, e gli impegni attuali e futuri si prendono  nella consapevolezza di chi potrà proseguire e trasferire negli anni gli obiettivi prefissati. 

Per questo motivo, consideriamo estremamente utile che il sindaco Riccardo Rossi riprenda il bandolo della matassa e stabilisca un metodo efficace di pieno coinvolgimento delle forze politiche e – nei tempi opportuni – dell’intera comunità brindisina.

Del resto, non è la prima volta che si ritiene che il Consiglio Comunale possa sostituire i partiti politici e questo è un grave errore a cui – ne siamo certi – il primo cittadino saprà rimediare, nell’esclusivo interesse del nostro territorio.

 

Raffaele Iaia – coordinatore cittadino Puglia Popolare

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.