BRINDISI. Oggiano (FDI):TEMPI LUNGHI PER IL CONTRIBUTO ALLE FAMIGLIE MENO ABBIENTI PER L’ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO

Centinaia di famiglie brindisine non abbienti, aderendo all’avviso n. 62 del Comune di Brindisi, hanno regolarmente fatto domanda  sul  portale della Regione Puglia per accedere al beneficio per l’acquisto dei libri di testo per gli alunni della scuola di primo e secondo grado per il tramite del Comune del Brindisi

Ancora oggi, a scuola iniziata, non si hanno notizie sulle modalità di erogazione del buono acquisto ma soprattutto i tempi di erogazione. Molti ragazzi si troveranno ad dover affrontare questo difficile inizio anno scolastico (al netto delle criticità del trasporto pubblico locale e di altre criticità organizzative causa covid) senza i libri di testo con non poco imbarazzo, mortificazione e frustrazione, loro e delle loro famiglie, nei confronti dei docenti e dei compagni  più fortunati che nel frattempo se ne saranno dotati.
Sindaco Rossi batta un colpo!


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.