Fasano (Br).Scuola, l’augurio di Francesco Zaccaria per il nuovo anno

Il primo cittadino uscente e candidato sindaco sta incontrando in questi giorni studenti, docenti e famiglie: «Che sia per tutti un anno di ritrovata serenità, nel quale sulle spalle dei nostri studenti possa esserci solo uno zaino pieno di desideri».

Per i più piccoli, nella scuola dell’Infanzia, la campanella è già suonata; per tutti gli altri studenti del nostro territorio la scuola ricomincia in queste e nelle prossime ore.

«In questi giorni ho visto sui volti di tutti sorrisi e tanto entusiasmo per il ritorno in classe tutti insieme, che ci fa lasciare alle spalle la terribile lontananza della pandemia – dice il primo cittadino uscente e candidato sindaco Francesco Zaccaria –. Che sia per tutti un anno di ritrovata serenità, nel quale sulle spalle dei nostri studenti possa esserci solo uno zaino pieno di desideri. Uno zaino capiente dove custodire tutti i sogni più belli. Uno zaino colmo di passioni e di grandi orizzonti, che lo studio e l’impegno quotidiano aiuteranno a realizzare e a raggiungere».

In queste ore il sindaco uscente ha visitato i plessi scolastici, incontrato famiglie, docenti e studenti: «A tutto il personale scolastico, ai dirigenti, ai docenti rivolgo un grande in bocca al lupo affinché possano vivere un anno finalmente sereno, nello spirito di coesione che caratterizza il mondo della Scuola e che è il mezzo vincente in ogni campo della nostra vita.

Da parte nostra, ci impegniamo a proseguire con il clima di collaborazione costruttiva tra amministrazione comunale e scuola che tanti risultati positivi ha portato in questi anni».

Dai progetti scolastici, al dialogo continuo, all’ascolto delle esigenze di famiglie e docenti, dal 2016 ad oggi c’è stato un percorso condiviso nel segno di un’attenzione prioritaria che l’amministrazione uscente ha sempre avuto verso il mondo della scuola. Basti pensare a tutti gli interventi di edilizia scolastica che hanno rinnovato e rinnoveranno completamente il volto delle scuole di Fasano.

«Grazie agli oltre 12 milioni e mezzo di euro investiti nelle scuole, tra finanziamenti ottenuti e fondi comunali messi a bilancio, i nostri studenti avranno plessi più sicuri, moderni e funzionali – ricorda Zaccaria –. E’ questo è il primo passo per costruire una didattica serena e ambiziosa, garantire a tutti una istruzione di qualità e al passo con i tempi».


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.