FIERA MEDIEVALE FRANCA: MESAGNE FIRMA IL PROTOCOLLO CHE COINVOLGE 16 COMUNI

È stata presentata nell’Aula consiliare del Comune di Mesagne la nuova edizione della Fiera medievale franca. L’eventoche si svolgerà nel centro storico sabato 25 e domenica 26 settembre a partire dalle ore 18, è organizzato dal “Gruppo storico Città di Mesagne” e del laboratorio sartoriale “Meghy Costumes d’epoque”. Giunto alla sua XVII edizione, l’appuntamento ha ricevuto il riconoscimento del ministero della Cultura che lo ha inserito tra le manifestazioni storiche di interesse nazionale.

   Alla conferenza stampa hanno partecipato: Antonio Matarrelli, sindaco della città di Mesagne; Fabio Marcante, vicesindaco del Comune Trecchina; Antonella De Sabato, assessore alla Cultura del Comune di Lucera; Marco Calò, consulente comunale per le Politiche culturali; Marcello Ignone, storico locale; Margherita Ignone, per il laboratorio sartoriale che cura l’evento, e Giovanni D’Aloisio in rappresentanza del “Gruppo Storico”. Sono intervenuti on line: Michele Barile, assessore alla Cultura del Comune di Termoli; Vincenzo Caruso, assessore al Turismo del Comune di Messina;  Luca Festino, assessore alla Cultura del Comune di Palazzo San Gervasio. Durante l’incontro sono stati illustrati i contenuti del protocollo d’intesa al quale aderiscono i Comuni di: MesagneAvigliano, Calvi, Catania, Crotone, LuceraMessinaMilazzoMontalbano Elicona, Palazzo di San GervasioPalermoPisticciRocca ImperialeSiracusa, Termoli, Trecchina.

   “L’iniziativa – ha dichiarato il sindaco Matarrelli –  sarà inserita a pieno titolo nel dossier con cui la città si candida al titolo di Capitale italiana della cultura 2024. Intanto il protocollo d’intesa sottoscritto con altre 15 importanti città apre ad un processo virtuoso di scambi culturali e turistici del quale i territori coinvolti sapranno far tesoro”.

Le città firmatarie hanno intrapreso da tempo un percorso di valorizzazione della propria identità storica, attraverso la realizzazione di manifestazioni rievocative collegate al Medioevo e che rimandano, in particolare, alla figura di Federico II di Svevia”, hanno spiegato gli organizzatori dell’evento con le parole del prof. Marcello Ignone. La Fiera medievale franca – che per due giorni trasformerà l’antico borgo in un scenario d’epoca con cavalieri, accampamenti, mercanti, falconieri e incantatori di serpenti –  è patrocinata dalla Regione Puglia e dal Comune di Mesagne.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.